Giuseppe Di Verde passa in maggioranza, Arcidiacono: “Un valore aggiunto”

Di Verde aderisce al gruppo "Alleanza Civica" con Paola Naimi e Rosario Ferreri: "Entro in punta di piedi"

0

MONREALE – Continua a crescere il sostegno all’amministrazione Arcidiacono all’interno del consiglio comunale. A pochi mesi dal passaggio al gruppo “La Nostra Terra” da parte dei consiglieri comunali Mario Micalizzi (eletto a maggio 2019 nella lista “Alternativa Civica”) e Andrea Noto (eletto nella lista “Per Monreale Caputo sindaco”), un altro consigliere si sfila dai banchi dell’opposizione per passare tra quelli della maggioranza.

Giuseppe Di Verde, eletto nel 2019 con “Popolari per Monreale”, ha appena ufficializzato oggi il passaggio al gruppo “Alleanza Civica”, che conta già al suo interno Paola Naimi e Rosario Ferreri.

Un gruppo a sostegno di Alberto Arcidiacono, del quale Di Verde dichiara di “avere apprezzato il lavoro svolto in particolar modo nell’ultimo anno di amministrazione”.

“Ho deciso di metterci la faccia – spiega Di Verde -, ho apprezzato la visione del cambiamento rappresentata da Alberto Arcidiacono, ne ho condiviso il percorso fatto, anche se qualche errore può essere sempre presente.

Mi inserisco in un gruppo dove stanno due amici, Paola e Rosario, ai quali mi lega un rapporto di grande stima”.

“Ma entro in punta di piedi”, precisa Di Verde, che chiarisce subito come non abbia alcuna ambizione a ottenere un assessorato. “Metto a disposizione la mia esperienza”.

L’ingresso di Di Verde in maggioranza rappresenta un bel colpo per Arcidiacono, sia per la sua lunga esperienza politica (è stato presidente del consiglio comunale dal 2014 al 2019), sia perché, forte delle 530 preferenze conseguite durante le amministrative 2019, il consigliere è un punto di riferimento per molti cittadini.

“Sono felice – dichiara il sindaco Arcidiacono – che un consigliere come Giuseppe Di Verde, che ha avuto sempre grandi ruoli e soprattutto un grandissimo peso politico, possa approdare alla maggioranza. Potrà dare un grande contributo, è una persona che ha sempre dimostrato di essere capace e di essere vicino ai cittadini. Si è sempre contraddistinto per il suo operato trasparente e per l’amore per la città”.

Arcidiacono sottolinea anche come l’ingresso in maggioranza di Di Verde, che proviene da un percorso politico diverso dal suo, “stia a testimoniare il buon lavoro svolto da questa amministrazione e ci fa ben sperare sul futuro”.

Alleanza Civica, con tre consiglieri potrebbe ambire ad un posto in giunta?

“Non è questione di numeri – spiega Arcidiacono – né di calcoli, ma di proposte. Poi, se c’è un’esigenza, va trattata in seno alla maggioranza. Giuseppe Di Verde, come Mario Micalizzi, sono persone importanti per il governo della città, rappresentano certamente un valore aggiunto”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.