Coronavirus, nelle ultime 24 ore la Sicilia conta 1.363 casi: sale ancora il numero delle vittime

In tutta Italia 39.811 i nuovi positivi. 8.431 i tamponi effettuati sull'Isola

0

Il coronavirus continua a fare paura in Sicilia. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 1.363 nuovi casi, a fronte di 8.431 tamponi effettuati. Aumenta anche il numero dei morti che sale a 35. A riportarlo il bollettino del Ministero della Salute, aggiornato alle ore 15 di oggi.

Nell’Isola gli attuali positivi sono 20.737. Tra questi vi sono 1.161 ricoveri in ospedale con sintomi e 169 in terapia intensiva, mentre 19.407 si trovano in isolamento domiciliare. Dall’inizio della pandemia i casi sono arrivati a quota 30.188.

I casi provincia per provincia

La mappa

Il record dei nuovi casi è a Palermo con 459. A seguire Catania con 406, Ragusa 137, Siracusa 116, Trapani 103, Messina 73. Meno colpite Caltanissetta con 53 nuovi casi, Agrigento con 15 ed 1 ad Enna.

Grande affluenza per il tampone Drive-in di Monreale

Già dalle prime ore dell’alba si è creato un lunghissimo serpentone di auto, i camion, ma anche di cittadini a piedi, che da piazzale Florio si snoda fino a raggiungere la circonvallazione.

I drive-in sono operativi in una trentina di città siciliane. Tra queste, oltre Monreale, ci sono Caltanissetta, Gela, Ragusa, Comiso, Modica, Vittoria, Enna, Catania, Adrano, Paternò, Caltagirone, Acireale, Messina Barcellona, Trapani, Alcamo, Mazara del Vallo, Marsala, Castelvetrano, Avola, Agrigento.

L’iniziativa, promossa dalla Regione Siciliana con le Asp ed in collaborazione con Anci Sicilia e con le amministrazioni locali, è ancora rivolta, in questa fase, al mondo della scuola. La precedenza verrà data al personale docente e non docente, agli studenti e alle loro famiglie, che potranno avere accesso ai drive-in allestiti nei siti individuati dalle amministrazioni locali con le Asp. L’adesione alla campagna è su base volontaria.

Dopo questo primo weekend si prevede che il servizio verrà svolto anche nei successivi fine settimana, così da allargarlo al resto della popolazione. Per leggere l’articolo completo CLICCA QUI

La situazione in Italia

39.811 i nuovi casi di coronavirus in tutta la Penisola. I tamponi effettuati sono stati 231.673 nelle ultime 24 ore. Da ieri sono stati registrati altri 425 morti, tra questi il batterista dei Pooh Stefano D’Orazio. I ricoveri in terapia intensiva aumentano di 119 unità. E sono 1.223 i nuovi ricoveri in ospedale. Ieri erano stati registrati 37.809 nuovi casi. e 446 vittime.

Il bollettino di oggi

  • Attualmente positivi: 532.536
  • Deceduti: (+425) tra questi il batterista dei Pooh, Stefano D’Orazio
  • Dimessi/Guariti: 5.966
  • Ricoverati: 1.223
  • di cui in Terapia Intensiva: 119
  • Tamponi: 231.673

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.