Cancellata la Circolare Circonvallazione – Monreale. Vittorino e Terzo: “Disagi per i residenti”

Taibi: "Pochi utenti, a breve tavolo tecnico con la ditta Giordano per rivedere il servizio di trasporto pubblico"

0

MONREALE – “Non conosciamo le motivazioni che hanno determinato l’Amministrazione comunale a “Sottrarre” la circolare della ditta Giordano che collegava la Circonvallazione con il centro cittadino. Ma è evidente che questa scelta sta arrecando enormi disagi a tutte le famiglie che abitano lungo la Circonvallazione e anche a tutti gli esercizi commerciali”. 

Vittorino e Terzo Forza Italia
Vittorino e Terzo – Forza Italia

I consiglieri comunali di Forza Italia, Mimmo Vittorino e Silvio Terzo, hanno chiesto all’amministrazione comunale di ripristinare il servizio di trasporto della navetta locale sulla Circonvallazione. 

“È stata una decisione certamente inopportuna – hanno evidenziato i consiglieri azzurri – perché ha privato una importante zona cittadina dell’unico servizio di trasporto. Le persone anziane in particolare e quelle prive di mezzi propri, sono impossibilitate a raggiungere il centro cittadino, anche per le più elementari esigenze di vita quotidiana. Ci auguriamo che questo nostro intervento, dettato dalle proteste di intere famiglie e dei commercianti, venga accolto – hanno concluso Vittorino e Terzo – dall’amministrazione a tutela dei cittadini”.

“Il servizio era sfruttato pochissimo – replica l’assessore Nicola Taibi ai nostro microfoni -. E comunque quella tratta è sempre servita dall’AST, per la circonvallazione, e dall’AMAT, per il tratto che dalla Rocca conduce a Monreale”.

Nicola Taibi – Assessore

Taibi spiega che la navetta è stata invece adibita per servire il collegamento tra il parcheggio della Cirba e la piazza. “ Si tratta di una circolare utilizzata da una grande utenza”.

“Comunque a breve avremo un tavolo tecnico con la ditta Giordano per esaminare il risultato di quella che era stata una prima fase sperimentale. Sarà il loro report a darci indicazioni sulla reale utilità della tratta”. Il tavolo servirà anche per rivedere come rimodulare il servizio di trasporto pubblico anche alla luce delle restrizioni imposte dalle norme sul Coronavirus”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.