Coronavirus, positiva una paziente all’Ingrassia: rallentamenti al pronto soccorso

La donna è risultata positiva durante la fase di pre-triage

0

Una paziente è risultata positiva al coronavirus all’ospedale Ingrassia. La donna si stava recando al pronto soccorso, ma per via dell’attuale emergenza sanitaria, ha dovuto attraversare la fase di pre-triage all’interno di un tendone allestito dalla protezione civile.

La tenda del Pre-triage dell’ospedale Ingrassia

Il risultato del tampone rapido ha allarmato un po’ tutti poiché la donna è risultata positiva. Sono così scattate immediatamente le procedure per la sanificazione dei locali, sia all’interno dell’ospedale sia all’esterno, ma ciò ha comportato dei significativi rallentamenti riguardo l’operatività all’interno pronto soccorso.

La situazione ha fatto scattare l’allarme per via dei contagi in continuo aumento in Sicilia, che solo ieri sono stati 730 con 11 morti. Il presidente della Regione Nello Musumeci annuncerà questa sera la nuova ordinanza con cui attuerà la stretta anti-covid. Il primo punto suggerito dagli esperti riguarderebbe le scuole e le università. Gli esperti propongono la didattica a distanza dal secondo al quinto anno di scuole superiori per almeno tre settimane, con uno screening di massa su studenti e personale scolastico. Stesse misure saranno valide anche per le università, con lezioni on line.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.