Partinico, non paga l’affitto e picchia il proprietario: arrestato

Il 25enne è stato fermato dalla polizia per tentata estorsione, danneggiamento, rapina e lesioni. Adesso l'uomo si trova al Pagliarelli in attesa della convalida

0

PARTINICO – Un 25enne è stato arrestato dalla polizia dopo aver aggredito il proprietario dell’abitazione che aveva preso in affitto, il quale lo aveva cacciato da casa poiché non pagava. La polizia lo ha fermato, considerato responsabile dei reati di tentata estorsione, danneggiamento aggravato, rapina e lesioni.

la polizia ha così avviato le ricostruzioni affermando che il giovane, in diversi episodi, avrebbe minacciato e picchiato con calci e pugni il proprietario dell’appartamento pur di non pagare la somma di denaro. “In un’altra occasione – spiegano dalla Questura – gli aveva rubato anche il telefono cellulare e le chiavi di casa che aveva utilizzato per danneggiare e mettere a soqquadro suppellettili e arredamento dell’abitazione approfittando della sua assenza”. Dopo gli accertamenti il 25enne è stato accompagnato al carcere Pagliarelli in attesa dell’udienza di convalida.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.