Palermo, aumentano i casi di coronavirus alla Rap

I dipendenti: “Abbiamo paura di portare il virus a casa”. In città situazione critica. Primi roghi di rifiuti a Borgo Nuovo

0

PALERMO – È ancora in aumento il numero dei positivi al coronavirus all’interno dell’azienda Rap, che si occupa della raccolta dei rifiuti in città. Giuseppe Norata, il presidente, ha comunicato che i positivi adesso sono quindici e lui stesso ha deciso di mettersi in isolamento preventivo poiché sarebbe stato a contatto con uno dei dipendenti.

“Su 80 tamponi eseguiti, altri tre sono risultati positivi, dopo i primi 12 casi positivi – afferma Norata – mentre i 120 test sierologici sono risultati negativi”. Intanto, in prefettura si sta svolgendo una riunione per contrastare l’emergenza rifiuti in città che da alcuni giorni vede continui ritardi nella raccolta in molte strade.

Il 40 per cento dei dipendenti è in malattia dopo la notizia dei primi positivi al covid-19 e così ieri sono entrate in azione delle ditte private per raccogliere i rifiuti, ma la situazione resta critica. La scorsa notte i vigili del fuoco sono dovuti intervenire a Borgo Nuovo per domare diversi roghi di rifiuti.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.