Segnala a Zazoom - Blog Directory

“La prossima volta stai più attento”, un uomo vittima della truffa dello specchietto

È accaduto in via Altofonte. Le tre persone sono fuggite appena l'uomo ha detto di stare per chiamare i carabinieri

PALERMO – Nonostante siano passati anni continua a colpire la truffa dello specchietto. Un vecchio trucco che alcune volte va a buon fine altre no. Questa mattina in piazza Bellaria, vicino Corso Calatafimi, hanno cercato di truffare un passante ma fortunatamente non sono riusciti a portare a termine l’operazione. Sono fuggiti a gambe levate appena il proprietario dell’auto ha detto di stare per chiamare i Carabinieri.

Vittima dei presunti truffatori un uomo che stava percorrendo via Altofonte quando, all’altezza di piazza Bellaria, ha superato una Renault Clio bianca ferma sulla carreggiata. Subito dopo – come riferisce – ha sentito un forte rumore, si è fermato per capire cosa fosse successo. A bordo dell’altra auto c’erano un uomo, una donna e una bambina. L’automobilista della Renault gli avrebbe detto di stare più attento, la vittima ha risposto che provvedeva a riparare al danno provocato ma dopo aver chiamato i Carabinieri. “Così sono scappati di corsa – racconta il malcapitato – prima di poter prendere il numero di targa”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.