La Sicilia è la più scelta dagli italiani: la maggior parte arriva per le sue bellezze

L'Isola viene scelta per le sue offerte culturali, feste popolari e tradizioni artigianali. Musumeci: "La nostra Isola oltre che essere splendida è sicura"

0

Nel 2020 la Sicilia è la meta preferita dagli italiani. Secondo un monitoraggio della piattaforma eDreams pare proprio che 8 italiani su 10 preferiscono la Sicilia come destinazione per le vacanze. L’Isola viene scelta soprattutto per via del suo patrimonio artistico e culturale, ma anche per le aree naturali. Sempre più turisti italiani sono attratti dall’entroterra siculo ricco di vegetazione, campi agricoli e paesaggi meravigliosi.

Il governatore Nello Musumeci si è espresso in merito alla ricerca affermando che la nostra Isola, oltre che splendida, è anche più sicura. Abbiamo affrontato, insieme, cittadini e istituzioni, la fase della pandemia con grande responsabilità e rigore contenendo un fenomeno senza precedenti. Oggi – continua il presidente – l’immagine della Sicilia è quella più vera e lusinghiera. Un fascino antico che viene dalla sua storia, dalle sue bellezze naturali ma anche dalla sua gente, ospitale e generosa“.

Oggi la maggior parte dei turisti italiani viene sull’Isola per scoprire la sua offerta culturale, coperta dal 63%. Il 41 degli italiani arriva per le feste popolari e per le tradizioni artigiane. Il 39% arriva solo per vedere il vulcano più grande d’Europa, l’Etna, il 38% per vedere le bellezze e i paesaggi dell’entroterra e il 33% arriva per essere partecipe alle tradizioni enogastronomiche.

Così l’agenzia di viaggi online eDreams ha analizzato le prenotazioni di voli effettuate online, rispettivamente dal primo febbraio al primo agosto: Catania e Palermo precedono Ibiza e Cagliari. Nella top ten rientra anche l’isola di Lampedusa scelta per le sue meraviglie.

La Sicilia continua ad essere la più scelta anche per le sue spiagge e il mare, ma anche per la montagna e le località collinari. Dal punto di vista economico sembra essere un segnale positivo per l’economia dell’Isola anche se però non tutti fanno i salti di gioia poiché diverse strutture alberghiere sono state ritenute meno sicure e poco in grado di garantire il distanziamento sociale.

Anche il traffico all’aeroporto di Palermo Falcone-Borsellino nonostante l’emergenza covid sembra essersi ripreso. Pare proprio che, in totale, 321 mila passeggeri hanno transitato all’interno dell’aerostazione. Tra questi circa 81 mila provengono dall’estero.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.