L’ARPA cerca  Ingegneri, Chimici, Fisici, Geologi e Biologi

Assunzioni a tempo indeterminato per Diplomati e Laureati

L’ARPA Sicilia ha bandito un nuovo concorso per l’assunzione di 57 unità di personale per la copertura di altrettanti posti di lavoro in Sicilia. I nuovi assunti andranno ad accrescere le risorse umane su cui può contare l’Agenzia, che è sotto organico, per svolgere al meglio le proprie funzioni.

Tutte le assunzioni saranno a tempo indeterminato. La scadenza per la partecipazione è fissata al 31 agosto 2020. Le assunzioni in Sicilia sono rivolte a diversi profili. Una parte delle opportunità di lavoro Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente riguarderà, nello specifico, Ingegneri, Chimici, Fisici, Geologi e Biologi.

In particolare, consentiranno all’ente di effettuare indagini e rilevamenti che sono difficili da portare a termine con un organico che, attualmente, rappresenta un terzo circa del personale necessario. Non a caso sembra che queste rappresentino solo una minima parte delle assunzioni Arpa necessarie. Si stima che, in totale, siano ben 656 i posti vacanti da coprire. Dunque è probabile che dopo i nuovi concorsi che saranno banditi entro l’anno ci saranno altre procedure concorsuali.

Le posizioni aperte ai laureati in ARPA SICILIA:

  • 31 collaboratori sanitari/tecnici/professionali;
  • 10 collaboratori amministrativi.

I profili professionali per i diplomati in ARPA SICILIA:

  • 9 assistenti tecnici;
  • 4 assistenti amministrativi.

I candidati in possesso della sola licenza media possono concorrere per un’ulteriore posizione:

  • 3 operatori/autisti.

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.