Coronavirus: a Monreale in arrivo 1 milione 450 mila euro dalla Regione Siciliana, 376 mila euro per San Giu­seppe Jato

La somma servirà a compensare l'esenzione o la riduzione dei tributi locali per le attività colpite dall’emergenza economica

La Città di Monreale riceverà dal Governo regionale, attraverso l’Assessorato alle Autonomie Locali guidato da Bernadette Grasso, la somma di oltre 1 milione 450 mila euro. 376 mila euro andranno invece alla Città di San Giu­seppe Jato. Gli importi sono destinati a compensare i Comuni che hanno disposto l’esenzione o la riduzione dei tributi locali o la concessione di suoli pubblici e spazi esterni in favore degli operatori economici che hanno subito una contrazione economica a seguito del blocco delle attività per il Covid 19. 

Le somme sono state calcolate in rapporto al numero degli abitanti e dal numero e dalla tipologia delle attività economiche e commerciali del territorio. Adesso le Amministrazioni comunali dovranno, utilizzando la modulistica allegata al decreto assessoriale, indicare gli importi delle concessioni e delle esenzioni effettuate e trasmetterla agli uffici regionali per la concreta erogazione.

A darne notizia il deputato regionale di Forza Italia, on. Mario Caputo, e il Consigliere Comunale di Forza Italia di San Giuseppe Jato, Vinc­enza Romina Lupo, che hanno così voluto ringraziare l’assessore regionale Bernadette Grasso e i suoi uffici “per avere in tempi brevi svolto un lavoro estremamente complesso che oggi consentirà ai Comuni di potere ottenere somme consistenti tali da compensare i mancati introiti tributari”. 

“Un segnale importante e confortante – spiegano – che il Governo ha voluto inviare ai Sindaci preoccupati per il mancato introito tributario derivante dal sostegno ai cittadini e alle categorie produttive. Ricordo che il gruppo parlamentare di Forza Italia ha fortemente sostenuto in Aula tale iniziativa”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.