Finanziaria, 300 milioni per i comuni, potranno ridurre i tributi locali di alberghi, bar, ristoranti, impianti sportivi

Un fondo per compensare i comuni per i minori introiti fiscali: concessione gratuita del 50% del suolo pubblico

0

Con 300 milioni di euro è stato istituito presso l’Assessorato regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica il “Fondo perequativo degli enti locali”.

Servirà a rifondere i comuni che hanno disposto l’esenzione o la riduzione dei tributi locali dovuti da alcuni operatori economici, prioritariamente alberghi e strutture ricettive, nonché per le concessioni di suolo pubblico destinate all’esercizio di attività di bar, ristoranti e attività turistiche. Il fondo, disposto nella Finanziaria, è destinato anche ai comuni che daranno la possibilità agli esercenti di fruire gratuitamente di un aumento del 50 per cento del suolo pubblico al fine di consentire il rispetto delle distanze derivante dalle misure di contenimento dell’emergenza Covid-19. Ed ancora per sostenere operatori economici che gestiscono cinema e teatri pubblici o privati e per chi utilizza strutture di impiantistica sportiva pubblica o privata.

L’istituzione del fondo, prevista all’art.11 della finanziaria, potrà consentire anche al comune di Monreale di ridurre l’imposizione fiscale degli esercenti, dopo averne già disposto la sospensione temporanea.

“Il Governo e il Parlamento regionale – spiega il deputato Mario Caputo (Forza Italia) – hanno fortemente voluto tale previsione proprio per sostenere i Comuni che hanno sospeso o ridotto i tributi comunali subendo conseguentemente una consistente riduzione delle entrate tributarie comunali”.

LEGGI ANCHE:

Finanziaria, pioggia di soldi per famiglie, imprese, scuola, sport (Tutte le misure)

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.