“Sono in quarantena ho bisogno di un medico”, l’appello di Paola Sanfilippo

La donna ha subito un intervento di protesi al ginocchio e avrebbe dovuto togliere i punti

1

 

MONREALE – Cresce l’ansia e la preoccupazione per Paola Sanfilippo che ieri avrebbe dovuto togliere i punti metallici al ginocchio ma non ha trovato nessuno che lo facesse. La donna è in auto isolamento fiduciario e non può uscire da casa. Per questo motivo ha più volte chiesto al medico di base ma al momento non ha ancora ricevuto una soluzione. “Ho chiamato alla Guardia Medica e il numero d’emergenza. Non so che fare per questo mi sono rivolta a voi. Aiutatemi”.

La monrealese di 71 anni ha voluto fare un nuovo appello questa volta attraverso un video.

Paola ha subìto il 26 febbraio un intervento di protesi al ginocchio. La donna era tornata a Monreale l’11 marzo dall’Emilia Romagna. Da ieri avrebbe dovuto togliere i punti metallici ma, essendo in auto isolamento – come previsto dal decreto ministeriale – non può recarsi in una struttura ospedaliera per farlo.

Paola e il marito hanno fatto ritorno in Sicilia con un’autorizzazione che gli consentiva di viaggiare. Una volta arrivati a Monreale si sono messi in auto isolamento fiduciario per 14 giorni.

 

 

 

 

 

1 Commento
  1. giuseppe scrive

    le ripeto signora hanno paura se si contagiano per questo nessuno la riceve deve secondo me fare denuncia al suo medico di fiducia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.