Monreale, 40 volontari puliscono le strade: sono alcuni percettori del reddito di cittadinanza

0

MONREALE – Sono una quarantina, di cui 5 donne. Il più giovane ha 25 anni, il meno giovane 62.

Provengono da Palermo, ma questa mattina, armati di sacchi, palette e rastrelli, hanno cominciato a ripulire le strade di Monreale. Percepiscono il reddito di cittadinanza, ma non vogliono aspettare ancora che sia il centro dell’impiego ad assegnargli un lavoro.

“Invece di stare con le mani in mano, a guardare la tv, abbiamo creato un’associazione, e tutti insieme interveniamo sulle piazze e le strade della città” spiega uno di loro.

L’associazione si chiama “Basta Volerlo”. I volontari sono attivi sul territorio di Palermo da giugno 2019, capitanati dal Presidente Davide Grasso, con la collaborazione della Dott.ssa Maria Giovanna Pastorelli, psicologa e psicoterapeuta. “Dopo avere lavorato su Palermo, abbiamo pensato di spostarci anche su Monreale. Non c’è stata un richiesta da parte del comune di Monreale, è stata una nostra iniziativa”.

Questa mattina la piacevole sorpresa. i volontari sono stati accolti dal sindaco Alberto Arcidiacono e dall’assessore Giuseppe Pupella, per poi avviarsi al lavoro. Sono stati coordinati da Piero Faraci, che li ha condotti lungo il centro storico.

I primi interventi sono stati fatti in via Cappuccini, in via Arcivescovado, alla Ciambra, dietro la “piramide”, per poi continuare all’inizio di via Benedetto D’Acquisto.

Torneranno giovedì per continuare il lavoro.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.