Segnala a Zazoom - Blog Directory

Gli incendi non fermano la cultura. Confermato l’Alturestival al Castellaccio, le attività proseguono

MONREALE – Nonostante il tremendo incendio della settimana scorsa il Castellaccio di Monreale non ha riportato danni. A subire danni è stata però la pineta circostante, anche se già precedenti incendi l’avevano fortemente compromessa.

Per questo motivo il presidente del Club Alpino Siciliano, Mario Crispi, ha deciso di non annullare le attività programmate al Castellaccio dal prossimo 11 agosto: Alturestival, il festival dedicato a natura, arti e culture tra i monti della Sicilia a cura del CAS, dell’associazione Formedonda e de Le Due Sicilie srl, per quanto riguarda gli eventi in programma al castello, non subirà variazioni.

“Il castello è stato assediato da sempre dagli incendi, questa volta il fuoco ha lambito la struttura senza però danneggiarla – dichiara Mario Crispi -. Anche perché la vecchia pineta circostante il castello era già stata completamente distrutta dagli incendi precedenti. In questo caso è tutto risultato nella norma, la corrente elettrica non è venuta a mancare e abbiamo intenzione comunque di proseguire la programmazione estiva anche per dare un segnale e dire che non sarà di certo un incendio a bloccare le attività di coloro che lavorano e vivono a Monte Caputo”.

“C’è molta rabbia – prosegue -, perché è evidente che sono manifestazioni operate da parte di piromani. Ci auguriamo che si trovino al più preso i responsabili e che si faccia il possibile per contenere questo fenomeno in futuro. Una maniera per potere contenere incendi di questo tipo è la cura del sottobosco, quindi la pulizia. Noi nel nostro piccolo cerchiamo di farlo con i sentieri e stiamo investendo anche in questa direzione”.

Per scoprire tutte le iniziative del CAS per l’Alturestival 2019 scarica il programma.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.