Mannino (La Nostra Terra): “Con Capizzi aumento TARI. Adesso avviato percorso virtuoso”

0

MONREALE – “Rimango basito nel leggere che l’ex sindaco di Monreale Piero Capizzi, attuale consigliere di opposizione, si affanni a parlare di un calo nella raccolta differenziata nei primi mesi dell’amministrazione Arcidiacono e che tema un serio rischio che si arrivi ad un aumento della TARI, che già grava pesantemente sulle tasche delle famiglie monrealesi”. A parlare è Giulio Mannino, consigliere del gruppo “La Nostra Terra”, che tiene a ​ ricordare che con l’amministrazione Capizzi la differenziata a Monreale era sì tra il 30 e il 40%, ma “il dato del quale l’ex sindaco si vanta include le frazioni, come Grisì, in cui la raccolta differenziata arrivava al 100%”. “Inoltre – continua Mannino – come già fatto notare dal nostro sindaco Arcidiacono, l’avvio di percorsi virtuosi è già iniziato, e ben presto si potranno notare i frutti”.

LEGGI ANCHE: 

Capizzi: “Raccolta differenziata scesa al 30%. Rischio aumento TARI”

“Nel manifestare la mia vicinanza, – aggiunge Mannino – e di tutta l’attuale amministrazione comunale agli operatori, per i quali ci si batte affinchè abbiano stipendi regolari, io stesso al prossimo consiglio comunale chiederò l’inserimento di dodici unità che attendono di essere inserite in organico. Relativamente alla TARI, poi, l’aumento massimo, voglio ricordare per primo a me stesso, si è avuto proprio durante l’amministrazione Capizzi, che tra l’altro è stata anche l’amministrazione che nel 2018 ha dovuto dichiarare lo stato di dissesto ”.
La conclusione di Mannino è chiara: “Invece di dedicarsi ai comunicati polemici, l’ex sindaco provi ad andare oltre gli steccati di maggioranza e opposizione. Contribuisca ad un percorso di rinascita di questa comunità che ancora vive tanti problemi e che necessita prima di ogni cosa di grande senso di responsabilità mettendo al centro del proprio agire politico il bene di tutta la collettività e giammai quello di una parte politica. Il percorso è già avviato, il nostro primo cittadino da tre mesi è impegnato in una miriade di fronti che in questa prima fase hanno già senza ombra di dubbio riconsegnato a Monreale credibilità e visibilità”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.