Vandalismo e degrado durante la Festa del SS. Crocifisso. Eventi culturali e l’altra faccia della medaglia

Monreale, 1 maggio 2019 – Inizia male questa festa dei lavoratori a Monreale, inizia con una triste scoperta: nella notte alcuni vandali hanno distrutto i vasi posti in via degli Angeli, proprio prima dell’ingresso del Duomo.

I vasi erano stati messi lì, previa autorizzazione del comune, dal Laboratorio delle Absidi, laboratorio di mosaico che si era attivato per abbellire l’area pubblica. Un duro colpo per chi ha lavorato e investito le proprie risorse per la collettività, e si vede ringraziato in questo modo.

I vasi, da quanto si evince dalle condizioni, sono stati sollevati e scaraventati al suolo senza motivo apparente, ma per il semplice sollazzo di qualche incivile che evidentemente non ha a cuore l’immagine della propria città.

Giuseppe Traina

“Faccio la guida turistica a gruppi di camminatori che intraprendono il cammino di Santa Rosalia – dice Giuseppe Traina -, sono pellegrini che percorrono lunghi tragitti facendo tappa in vari paesi. Si tratta di persone molto sensibili a questo tipo di cose, e non è bello per loro constatare le condizioni di degrado dei piccoli centri. Esiste un turismo mordi e fuggi, fatto di croceristi e gente che arriva in pullman, e poi c’è un turismo fatto di persone che vogliono esplorare i vicoli, le periferie e che hanno a cuore le condizioni dei luoghi che visitano. È molto triste che debbano assistere a scenari del genere”.

Ma non è l’unico caso di degrado in questi giorni. Durante la Festa del SS. Crocifisso le vie secondarie diventano tristemente teatro di atti vandalici e degradanti: persone che urinano nei vicoli, vetri e bottiglie rotte, rifiuti abbandonati agli angoli delle strade, vomito ovunque e odore insopportabile.

C’è insomma una parte di popolazione che non si sta dimostrando capace di mantenere il decoro durante i festeggiamenti: se da un lato, infatti, le vie principali sono al centro dell’attenzione, l’altra faccia della medaglia evidenzia una popolazione che esibisce comportamenti inaccettabili nelle zone che rimangono in ombra.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.