Rigettata l’istanza di riesame per Pietro Seggio. Castronovo: “Proporremo ricorso in Cassazione”

0

Palermo, 23 aprile 2019 – É stata rigettata l’istanza di riesame proposta dall’avvocato Giovanni Castronovo, legale di Pietro Seggio, titolare della pizzeria Antico Borgo, a borgo Molara. Seggio è stato fermato nei giorni scorsi perché ritenuto responsabile dell’omicidio di Francesco Manzella, assassinato nel quartiere Pagliarelli per un presunto debito di 700 € con Seggio. Le motivazioni saranno rese dai giudici tra 45 giorni.

“Attendiamo con ansia le motivazioni per proporre doverosamente il ricorso per Cassazione – dice l’avvocato Castronovo -. Speravamo in un esito positivo del riesame, anche in considerazione del fatto che nel corso dell’udienza camerale abbiamo riversato in atto gli esiti delle indagini difensive, ed in particolare le testimonianze rese da due soggetti informati dei fatti, i quali hanno riferito che non esisteva alcun debito del Seggio nei confronti del Manzella, e che il suddetto debito era stato fittiziamente creato ad arte dai due solamente per avere la possibilità di poter consentire alla vittima di poter rifornire indisturbato di cocaina l’indagato, viste le testimonianze di entrambi i nuclei familiari della prosecuzione del suddetto rapporto. Siamo certi che dinnanzi la Suprema Corte riusciremo a dimostrare la fondatezza della tesi difensiva”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.