Due morti in due mesi sulla SP2. L’auto su cui viaggiava Giacoma è stata travolta da un camion

0

San Cipirello, 16 aprile 2019 – Poco prima delle 10:00 di ieri, sulla SP2 che collega San Cipirello e Partinico, ha perso la vita la 56enne Giacoma Randazzo, casalinga di San Giuseppe Jato.

Il tragico incidente è avvenuto pochi metri prima dello svincolo per la SP138. Quello stesso tratto stradale, caratterizzato da una curva insidiosa, è stato teatro, nello scorso febbraio, dell’incidente in cui ha perso la vita il 63enne di Alcamo Alberto Ventura, sbalzato fuori dalla Smart che stava conducendo.

Ieri la strada era resa ancora più insidiosa dalle forti piogge, e anche se non si conoscono ancora le dinamiche dell’incidente si ipotizza che l’auto abbia slittato sull’asfalto bagnato. Giacoma si trovava sul sedile posteriore della Volkswagen Golf guidata dalla figlia; a bordo viaggiavano anche un’altra figlia e un’amica.

Le donne si stavano dirigendo a Partinico per un’ecografia quando è avvenuta la collisione con un Camion guidato da un uomo. La fiancata posteriore sinistra dell’auto, dove Giacoma era appoggiata, ha impattato con il paraurti del camion.

Nonostante gli immediati soccorsi dei paramedici del 118 e dei carabinieri di San Giuseppe Jato e San Cipirello, per la donna non c’era nulla da fare ormai. Le sue due figlie sono state trasferite al pronto soccorso di Partinico, ma le loro condizioni non sono gravi.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.