Segnala a Zazoom - Blog Directory

Cimitero di Monreale. Più di 150 firme per chiedere un intervento della Procura e dell’ASP

Monreale, 4 giugno 2018 – Sono state raccolte più di 150 firme nell’arco di tre giorni per dire no alle condizioni in cui versa il cimitero di Monreale, con tante salme tenute in deposito anche da alcuni anni, e per chiedere alla Procura della Repubblica e all’ASP di Palermo di intervenire per verificare la presenza delle necessarie condizioni igieniche e di salubrità, idonee ad ospitare i parenti dei defunti.

La petizione era stata lanciata pochi giorni fa attraverso il gruppo Facebook “Occupiamoci di Monreale”, gestito da Benedetto Madonia. Sulla scia dell’indagine scoppiata a fine maggio sulla gestione del cimitero di San Martino delle Scale, i sottoscrittori chiedono anche un intervento delle autorità per verificare la correttezza da parte degli uffici preposti nello stilare la graduatoria di assegnazione dei loculi, in ordine alla data del decesso.

“Ci siamo attivati – spiega Benedetto Madonia – per la raccolta firme al fine di esporre la situazione incresciosa dopo le segnalazioni pervenute da tanta gente al gruppo Occupiamoci di Monreale e le abbiamo raccolte senza se e senza ma, in quanto in primis abbiamo pensato all’offesa al sentimento di tristezza verso i defunti e, poi, perché riteniamo che è doveroso garantire il rispetto ed il riposo dei nostri cari e l’igiene pubblica soprattutto”.

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.