Autismo, l’acqua può sviluppare la fiducia in sé stessi

0

Monreale, 24 aprile 2018 -Nell’aula Sarina Ingrassia, le settimane scorse si sono svolti una serie di incontri tra gli studenti della scuola A.Veneziano e l’associazione “Con-vivi l’autismo” per parlare delle caratteristiche dell’autismo. Le diversi classi hanno realizzato dei cartelloni con l’acrostico della parola autismo, per sensibilizzare al fenomeno della “diversità”.     

L’autismo una patologia genetica che si sviluppa intorno ai due anni di età e che comporta problemi di linguaggio, problemi di relazione con gli altri ed autolesionismo. Per capire meglio, durante gli incontri, ci hanno fatto vedere dei video. Abbiamo visto come l’acqua può aiutare a sviluppare la fiducia in sé stessi.

Molte le attività che vengono organizzate dall’associazione nell’arco di tutto l’anno, utilizzando anche i locali della nostra scuola, soprattutto ad Aquino. Durante l’incontro abbiamo fatto delle domande sulla diagnosi della patologia, sulle possibili cure e abbiamo imparato a conoscere meglio l’autismo, ma abbiamo soprattutto compreso quante potenzialità hanno questi ragazzi se sono ben seguiti.

 

Classe III B

(Coordinatrice Angela Cassarà)

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.