Calci e minacce all’infermiera, scene di panico all’ospedale di Partinico

0

Partinico, 26 marzo 2018 – Ancora violenze ai danni di personale medico e sanitario all’interno degli ospedali della provincia di Palermo. Questa volta è toccato all’ospedale Civico di Partinico dove un’infermiera è stata aggredita fisicamente da un uomo. Per questo i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Partinico hanno deferito in stato di libertà, con l’accusa di violenza e minaccia a pubblico ufficiale e lesioni personali, M.a. 22enne partinicese, volto noto alle forze dell’ordine.

Secondo la ricostruzione di militari dell’Arma, ieri sera il giovane si era recato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Partinico in stato influenzale e, con tono agitato, pretendeva di essere visitato senza attendere il proprio turno.

Nella circostanza l’infermiera di turno, si avvicinava al giovane per spiegargli che era in atto un’emergenza sanitaria, ma quest’ultimo le proferiva delle frasi minacciose e quindi la aggrediva con due calci alla spalla e al petto, cagionandole lievi lesioni.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.