Segnala a Zazoom - Blog Directory

Monreale, appartamento in fiamme il giorno di Natale, nonni salvati dai nipoti

Inquilini dell'ultimo piano bloccati dal fumo, salvati dai Vigili del Fuoco intervenuti con un carrello elevatore

Per la signora Rosaria Fasone e per la sua famiglia quella di Natale doveva essere una giornata di festa, circondata dai nipoti e dai figli, invece un incidente del tutto inaspettato ha rovinato tutto: erano circa le 17:45 del 25 dicembre quando in una delle stanze da letto della casa quello che si pensa essere stato un cortocircuito, ha scatenato un incendio che in poco tempo ha trovato strada tra mobili e indumenti. Divorata dal fuoco la stanza da letto, danneggiati due bagni attigui.

Il fatto è avvenuto a fondo Pasqualino, nella frazione di Aquino.

Il primo segnale che ha allertato la famiglia riunita in salone è stato lo scatto del salvavita, seguito dal denso odore di fumo proveniente dalle stanze da letto. La fonte dell’incendio è stata presto individuata dal fratello della proprietaria, Mauro Fasone, mentre i nipoti di 13 e 18 anni hanno prontamente fatto uscire la nonna e i bisnonni di 89 e 92 anni che, nonostante le difficoltà, sono stati messi in salvo in poco tempo.

La figlia della signora Rosaria, Luciana Talluto, aveva passato la giornata lì in casa e con il fratello aveva deciso di andare a fare visita al padre, lasciando i parenti in casa per poco tempo. Non si sarebbe mai immaginata che al suo ritorno una giornata di festa come il Natale si sarebbe trasformata in un incubo.

Sebbene la palazzina ospiti in totale sei appartamenti fortunatamente gli inquilini di quattro di questi avevano deciso di passare il Natale da parenti lasciando le proprie abitazioni. Gli unici appartamenti in cui erano presenti inquilini erano quello della signora Rosaria e quello che si trova proprio al piano di sopra. I presenti nell’appartamento dell’ultimo piano sono rimasti braccati nell’abitazione, poiché il fumo, uscendo dall’appartamento sottostante, ha risalito tutta la scala che porta da un piano all’altro impedendo loro di scendere le scale. Fortunatamente i soccorsi sono arrivati tempestivamente e gli inquilini sono stati tratti in salvo dai pompieri con l’ausilio del carrello elevatore.

Raggiunta telefonicamente da Filo Diretto, Luciana Talluto ha voluto dedicare un pensiero a tutti coloro che sono accorsi nella giornata di ieri e a chi non sta facendo mancare la propria vicinanza a tutta la famiglia: “Ringrazio i vigili del fuoco per il tempestivo intervento, i carabinieri della stazione di Monreale per il loro essenziale contributo e gli operatori del 118 che hanno soccorso con ossigeno e visitato tutti i presenti. Il Natale è nascita e rinascita, credo fermamente che la nostra comunità possa e debba sentirsi partecipe di questa disgrazia accaduta. Invito amministrazione, le associazioni presenti sul territorio e la diocesi di Monreale ad accompagnarmi in questo percorso di rinascita e rifacimento”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.