Salvino Mirto, ad un anno dalla sua scomparsa, una targa lo ricorda in I Commissione consiliare

Il presidente Marco Intravaia: "Così testimoniamo l'affetto e la gratitudine della città a Salvino"

MONREALE – Ad un anno di distanza dalla scomparsa del consigliere Salvino Mirto, è stata a lui dedicata la sala della I commissione consiliare.


Un’iniziativa promossa dal presidente del consiglio comunale Marco Intravaia, sostenuta dal sindaco Alberto Arcidiacono e da tutti i consiglieri comunali.


“Oggi, ad un anno di distanza dalla sua scomparsa – ha detto Intravaia – ricordiamo così, insieme alla moglie Francesca, ai
figli Davide, Sergio e al cognato Lillo – l’amico e il collega Salvino che con la sua scomparsa ha lasciato un vuoto incolmabile nella sua famiglia e nella vita democratica della città.

Io, da giovane consigliere comunale, ammiravo la passione e la correttezza con cui combatteva le sue battaglie. Salvino ha sempre fatto parte della I commissione consiliare e ha speso gran parte del suo impegno politico e della dedizione alla città in questa sala.

La targa è un piccolo gesto per rendere omaggio alla sua memoria, testimoniare affetto alla sua famiglia e mantenerne vivo il ricordo e l’esempio nella città”.

“Salvino Mirto – ha dichiarato il sindaco Alberto Arcidiacono – è stato un grande uomo che ha segnato un percorso politico le sue idee erano spunti per un dibattito sano e costruttivo. La forza di Savino era quello di affrontare le questioni con grande bontà d’animo per noi è stata una guida. La targa serve per ricordare un grande uomo a lui va il nostro grazie “.


Alla cerimonia hanno partecipato, oltre al presidente Intravaia, il sindaco e la giunta, i capigruppo in rappresentanza dei consiglieri e la famiglia.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.