Il Capo di Stato d’Albania visita gli arbëreshë di Sicilia

Nell’agenda di Ilir Meta anche l’incontro con il sindaco di Palermo, Orlando

Il Presidente della Repubblica d’Albania è arrivato in Italia. Oggi, 2 novembre 2021 Ilir Meta sarà impegnato a Palermo in diversi appuntamento istituzionali, tra i quali l’incontro con il Sindaco Leoluca Orlando.

Le visite alle comunità arbëreshe di Sicilia inizieranno domani 3 novembre, quando il Capo di Stato albanese, intorno alle 13:30, farà visita al comune arbëresh di Piana degli Albanesi per incontrare la Giunta Comunale e il Vescovo Giorgio Demetrio Gallaro.

Nel pomeriggio Meta e il suo entourage si sposteranno a Santa Cristina Gela. Il 4 novembre sarà la volta di Contessa Eltellina e Palazzo Adriano, mentre l’indomani Meta verrà accolto dall’Amministrazione Comunale e dai cittadini di Mezzojuso.

La visita di Meta è anche occasione, per l’Albania, di ribadire il suo impegno volto all’ingresso nell’Unione Europea ma soprattutto per suggellare, ancora una volta, il legame saldo e profondo tra l’Albania e gli arbëreshë che da più di cinque secoli conservano le specificità identitarie dei loro avi che diedero vita ai primi insediamenti in Sicilia.

Dunque, vi è una duplice valenza dell’incontro: una politica, legata alla visibilità internazionale di Tirana e una culturale connessa ai rapporti tra albanesi e arbëreshë, utile e necessaria per continuare nella stessa direzione degli ultimi cinquecento anni.

Unitamente, in un comunicato ufficiale i Sindaci di Contessa Entellina Leonardo Spera, Palazzo Adriano Nicolò Granà, Piana degli Albanesi Rosario Petta, Santa Cristina Gela Giuseppe Cangialosi ed i commissari di Mezzojuso Inzerilli, Gaspari, Cacciola.

Hanno dichiarato: “Siamo emozionati e orgogliosi di potere lavorare in totale sinergia per l’organizzazione della visita ufficiale con il quale il Presidente onorerà noi e il saldo legame e le progettualità avviate tra i nostri comuni e il Governo albanese”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.