Monreale, grossa buca in via Regione Siciliana, chiusa dopo l’intervento dei Carabinieri

La buca era stata lasciata in seguito ad un intervento di una ditta sul tratto stradale

MONREALE – È stata chiusa dopo almeno dieci giorni la grossa buca presente in via Regione Siciliana. L’intervento è avvenuto dopo la sollecitazione dei Carabinieri di Monreale, a loro volta allertati dai residenti.

Una decina di giorni orsono c’era stato un intervento di una ditta incaricata dall’ENEL che aveva svolto uno scavo sul tratto di strada. Al termine dei lavori di posa di cavi, la buca era stata “temporaneamente” ricoperta da ghiaia, in attesa di procedere alla posa dell’asfalto. Intanto, anche a causa delle piogge, in questi giorni la buca si era scoperta ed allargata.

Le lamentele dei residenti non avevano sortito nessun risultato. Era stato segnalato il pericolo anche a causa delle piogge, e soprattutto perché la sera il tratto stradale non è illuminato. 

Questa mattina i Carabinieri, ricevuta la segnalazione, si sono rivolti all’ufficio tecnico e alla protezione civile di Monreale. Gli uffici hanno inoltrato la richiesta di intervento urgente all’ENEL, provvedendo intanto a mettere in sicurezza il tratto di strada, recintando la buca. Nel pomeriggio l’intervento definitivo, la buca è stata asfaltata.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.