Palermo, scontro tra navi traghetto: nessun ferito

La causa un'avaria al motore. La Siremar mette una nave sostituiva per il collegamento con Ustica

Questa mattina intorno alle 6.30 la motonave Raffaele Rubattino della Tirrenia si è scontrata con la nave Antonello da Messina della Siremar. Fortunatamente non si sono registrati feriti o danni ingenti. Solo la prua dell’Antonello Da Messina risulta piegata su sé stessa, mentre una parte dello scafo della Rubattino è risultata danneggiata.

La nave Rubattino, proveniente da Napoli, in quel momento si trovava in fase di ormeggio e molto probabilmente a causa di un’avaria ad un motore non sarebbe riuscita a arrestare la manovra. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Guardia Costiera che stanno eseguendo i rilievi per stabilire l’esatta dinamica dei fatti.

I periti navali interverranno per le pratiche assicurative. A causa del danno subito dal tamponamento, la nave Antonello da Messina è rimasta ferma in porto e non è potuta salpare per Ustica come di consueto. La compagnia a questo punto, per coprire la corsa, ha messo in servizio la nave sostitutiva “Sibilla”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.