Segnala a Zazoom - Blog Directory

Da oggi il green pass diventa obbligatorio, ecco cosa cambia per trasporti e scuola

I docenti dovranno mostrare la certificazione verde prima di accedere a scuola. Lo stesso anche per chi viaggerà

A partire da oggi, mercoledì 1° settembre, l’uso del green pass diventa obbligatorio per i trasporti a lunga percorrenza, navi, treni ad alta velocità, aerei, proprio come stabilito dal Dpcm del governo Draghi il 6 agosto scorso.

Nel dettaglio il green pass è obbligatorio per i treni a lunga percorrenza come Inter City, Inter City Notte e alta velocità. E’ obbligatorio per gli aerei adibiti a servizi commerciali di trasporto di persone, su tratta nazionale e internazionale.

E’ obbligatorio per navi e traghetti adibiti al trasporto interregionale, ad esclusione di quelli impiegati per i collegamenti marittimi nello Stretto di Messina. L’obbligo del Green pass per gli spostamenti in Italia con aerei, treni o navi a lunga percorrenza non vale per i bambini sotto i 12 anni.

L’esenzione è valida anche per tutti coloro che non possono ricevere la vaccinazione per motivi di salute sulla base di idonea certificazione medica rilasciata. Inoltre, dal 1° settembre, è obbligatorio per tutto il personale scolastico e universitario del sistema nazionale di istruzione come insegnanti, personale amministrativo e presidi.

Sarà obbligatorio anche per tutti gli studenti universitari per seguire le lezioni in presenza e sostenere gli esami, anche se ultimamente questa vicenda è stata oggetto di un lungo dibattito con firme e petizioni da parte di sindacati, studenti e docenti che bocciano il piano d’obbligo poiché “verrebbe negato il diritto allo studio”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.