Segnala a Zazoom - Blog Directory

Cimitero San Martino, archiviata denuncia per truffa contro Messina Giovanni

Chi denunciò l'uomo aveva espresso il timore che le salme dei loro cari potevano essere state spostate o trafugate

E’ stata archiviata la denuncia presentata per il presunto reato di truffa contro Messina Giovanni. Il Giudice per l’udienza preliminare presso il tribunale di Palermo ha emesso ordinanza di archiviazione in favore del Messina Giovanni per fatti riguardanti cessione di loculi all’interno del regio cimitero della Frazione di San Martino delle Scale.

“V.M e P.R avevano denunciato Messina – spiega l’avvocato Salvino Caputo – allegando una scrittura privata attestante la compravendita di alcuni loculi destinati ai familiari di V.M. e P.R. I due denuncianti, infatti avevano rappresentato che dalla visone dei loculi erano presenti foto di altri defunti e che avevano anche espresso il timore che le salme dei loro cari potevano essere state spostate o trafugate”.

Salvino Caputo

I difensori di Messina Giovanni, Salvino Caputo, Francesca Fucaloro e la dottoressa Giada Caputo hanno dimostrato l’inesistenza del reato di truffa, in quanto non sussistente oltre alla circostanza che i fatti denunciati oltre che generici erano oramai coperti dalla prescrizione che rende incompatibile ogni tipo di accertamento processuale o probatorio. Inoltre Messina aveva ammesso la compravendita negando ogni spostamento di salme così come rappresentato dai denuncianti. Al termine della camera di consiglio il Giudice ha disposto la archiviazione delle accuse mosse nei confronti di Messina Giovanni

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.