Covid, nuovo caso di variante Delta a Palermo: trasferito al Cervello

Si tratta di un carabiniere palermitano giunto da Lampedusa, risultato positivo al tampone a Punta Raisi. Non ha ancora ricevuto la dose di vaccino anti-covid

0

PALERMO – Nuovo caso di variante delta in città. Si tratta di un carabiniere palermitano che il 22 giugno scorso, mentre era tornato a Palermo da Lampedusa, dove prestava servizio sul fronte dell’emergenza sbarchi, è risultato positivo al tampone. L’uomo non si è ancora vaccinato contro il covid-19.

Adesso l’uomo sta bene e per sicurezza è stato trasferito all’ospedale Cervello. In questi giorni sono aumentate le percentuali di tamponi positivi sequenziali proprio per isolare i casi di variante Delta ritenuta oggi molto pericolosa. Intanto, oggi, il vaccino Moderna mostra dei risultanti incoraggianti poiché è efficace anche contro la variante Delta. A comunicarlo sono gli stessi produttori, dopo uno studio in laboratorio nel quale il vaccino ha prodotto anticorpi neutralizzanti contro le nuove varianti.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.