I bambini di Aquino tornano a sorridere, rimesso a nuovo il parco giochi di Fondo Montelepre

Un piccolo gesto che ha ridato il sorriso ai bambini di Aquino

2

MONREALE – Questa mattina il gruppo di volontari del gruppo ‘Basta Crederci di Palermo coordianti da Giovanni Terranova, l’ex P.I.P. Filippo Alaimo e il dipendente comunale Salvatore Ganci hanno rimesso a nuovo il parco giochi di Fondo Montelepre. I lavori sono stati seguiti da Ninni Di Salvo di ville e giardini.

I giochi erano avvolti dalle erbacce. “Da molti anni non si facevano lavori per rendere di nuovo accessibile questo parco giochi ai i nostri figli – ci dice una mamma – adesso speriamo che i piccoli possano tornare a divertirsi tutti assieme all’aria aperta”.

“Abbiamo ridato splendore a questa zona – dichiara un volontario, che ha partecipato attivamente alle operazioni – sembrava di essere in una foresta, tutti i giochi erano immersi tra le sterpaglie. Durante i lavori alcuni ragazzi sono venuti ad assistere ai lavori, nessuna cifra ci ripagherà mai quanto il sorriso di un bambino”.

Le operazioni sono iniziate verso le otto e mezza circa e si sono concluse alle undici.

Da alcuni mesi la sinergia che si è creata fra i volontari locali, gli ex P.I.P. e i dipendenti comunali sta dando ottimi risultati.

Il lavoro è stato fatto su richiesta del consigliere comunale Santina Alduina, che continua a interessarsi per i bambini della piccola frazione monrealese. Pochi giorni fa il consigliere aveva fatto montare una panchina rossa per un ragazzo disabile permettendogli così di stare qualche ora all’aria aperta assieme ai coetanei (puoi leggere l’articolo qui.)

I volontari hanno anche potato gli alberi nelle vicinanze. I rami malcurati raggiungevano terra, creando un vero e proprio pericolo per i passanti.

“Prima di questo intervento era davvero complicato passare di qui – afferma un abitante della zona – i rami di questi alberi toccavano la pavimentazione della strada, molte persone durante un attimo di disattenzione sono cadute”.

Da oggi i bambini della zona potranno tornare a giocare tutti assieme.

 

2 Commenti
  1. Ragazzi Fondo Montelepre. scrive

    Grazie ai volontari per aver svolto un lavoro che ogni anno viene fatto dai ragazzi più grandi abitanti nel quartiere fondo Montelepre. È una bufala il fatto che non venga pulito da anni; ogni anno ci siamo adoperati senza nulla in cambio con il minimo indispensabile (parlando di attrezzature) per pulire il parco giochi.

  2. Ragazzi Fondo Montelepre. scrive

    Grazie ai volontari per aver svolto un lavoro che viene fatto ogni anno dai ragazzi più grandi che abitano nel quartiere fondo Montelepre. È una bufala il fatto che non venga pulito da anni, infatti ogni anno ci siamo adoperati con il minimo indispensabile, per quanto riguarda l’attrezzatura, per pulire il parco giochi. In più un lavoro incompleto perché rami, foglie, e sacchi di immondizia sono stati lasciati di fianco all’area giochi.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.