Pannoloni sporchi in strada vicinale Barone, i residenti: “Comportamento inaccettabile”

La strada è invasa da una forte puzza, vicino ai sacchi si è notata la presenza di ratti e scarafaggi

0

MONREALE – Da più di quattro giorni in una zona della strada vicinale Barone, nei pressi di Strazzasiti, sono stati abbandonati due sacchi di pannoloni sporchi.

Alcuni residenti avevano avvertito gli organi competenti per la rimozione degli insoliti rifiuti, ma a quattro giorni dalla richiesta informale ancora non è stato fatto nulla.

I due grandi sacchi neri – con molta probabilità – sono stati abbandonati nel cuore della notte da ignoti.

La strada è invasa da una forte puzza, vicino ai sacchi si è notata anche la presenza di ratti e scarafaggi.

 

Le calde giornate che stanno caratterizzando questa ultima settimana di maggio non fanno altro che ampliare l’intensità e il perimetro in cui la puzza viene percepita, entrando anche dentro le abitazioni.

“Non siamo più liberi di lasciare una finestra aperta per paura che questa puzza ci invada casa”, queste le parole di un abitante del posto.

La strada è da sempre stata vittima del conferimento selvaggio, da parte di un considerevole numero di monrealesi che non vogliono rispettare la raccolta differenziata. Diversi mesi prima la strada era stata invasa da alcuni rifiuti.

“Come si fa a lasciare dei pannoloni sporchi di feci in un posto dove oltre alle macchine passano, anche donne e bambini? – si chiede una mamma che abita nella zona – se alcune case di riposo non hanno dove smaltire i loro rifiuti, non vengano ad abbandonarli qui”.

Non mancano da parte dei cittadini le critiche contro chi – a quattro giorni dalla segnalazione – non ha ancora tolto i rifiuti.

“Dopo alcuni solleciti informali verso chi di competenza i rifiuti si trovano ancora lì a marcire sotto il sole cocente dell’estate, fra poco la puzza sarà insopportabile e arriveranno altre colonie di scarafaggi e ratti attirati dalla puzza”, queste le parole di un anziano cittadino fattosi portavoce di alcuni abitanti della zona.

I molti abitati della via Barone si augurano che presto si intervenga per togliere i pannoloni dalla loro strada.

Inoltre è stata anche segnalata la presenza di un contenitore di amianto.

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.