Acquedotto Consortile Biviere: al via i lavori per ridurre le perdite idriche

Vie Ponteparco e Vittorio Ziino interessate dai lavori per ridurre le perdite idriche e migliorare l'erogazione idrica in particolare nella via Ponteparco e nelle borgate di Aquino e Borgo Molara

0

 

MONREALESono stati consegnati a fine aprile i lavori per la manutenzione straordinaria di alcuni tratti della rete idrica di distribuzione nelle vie Ponteparco e Vittorio Ziino, appartenenti ai comuni di Monreale e Palermo. A darne notizia è il neo Presidente del Consorzio, dott. Massimo Agricola, presente al momento della consegna dei lavori.

“I lavori in particolare – spiega il Presidente – riguarderanno la sostituzione di alcune tubazioni della rete principale di distribuzione fatiscenti, al fine di ridurre le frequenti perdite idriche in atto presenti con le consequenziali interruzioni della erogazione, necessarie per provvedere alla riparazione dei guasti”.

“In diversi tratti delle vie interessate sono state riscontrate criticità nel corso degli anni – spiega il dott.. Giacomo Ilardo, ingegnere dell’area tecnica del consorzio -. Le tubazioni che saranno dismesse, in polietilene di vecchia generazione, sono state posate circa 35 anni fa. I tubi nuovi saranno in polietilene ad alta densità tipo PE 100, serie PFA16 conformi alla vigente normativa”. 

L’intervento consentirà, oltre che di ridurre le perdite idriche in futuro, anche di migliorare notevolmente la continuità della erogazione idrica in particolare nella via Ponteparco e nelle borgate a valle (Aquino e Borgo Molara).

L’intervento comporterà un investimento da parte dell’Ente di circa € 50.000, che è stato finanziato con i fondi del bilancio consortile. “Si tratta – conclude il dott. Agricola – del frutto di un’attenta ed oculata attività di programmazione dell’Assemblea del Consorzio, che punta a razionalizzare l’uso delle risorse idriche in dotazione”.

I lavori saranno eseguiti dall’impresa CO.GI.PA. S.r.l. di Camporeale sotto la direzione dell’Ufficio Tecnico dell’Ente. L’inizio è prevista per la prossima settimana e dovrebbero concludersi a fine giugno.

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.