Scuola, Bianchi: “A settembre tutti gli alunni in presenza”

Il ministro vuole dire basta anche alle classi-pollaio, con una riduzione già dal prossimo anno scolastico

0

Il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi conferma la sua intenzione di “riportare a settembre tutti gli studenti in aula e in sicurezza”. L’annuncio arriva in contemporanea con la sottolineatura che per la sicurezza sanitaria il dl sostegni ha già dato alle scuole 150 milioni. Bianchi vuole dire basta anche alle classi-pollaio, con una riduzione già dal prossimo anno scolastico. Che il ministro auspica possa partire tra il 10 e il 15 settembre.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.