Da venerdì a domenica vaccino AstraZeneca senza prenotazione in 16 centri del palermitano

Ospedale Ingrassia, Fiera, Villa delle Ginestre, Corleone, Partinico, Lercara, 16 centri per i cittadini di età tra 60 e 70 anni

0
Porte aperte in 16 centri di vaccinazione di Palermo e provincia per l’Open weekend promosso dalla Regione siciliana da domani (venerdì 16) a domenica 18 aprile. L’iniziativa è rivolta a tutti i cittadini (che non rientrano tra i soggetti fragili) di età compresa tra 60 e 79 anni che potranno ricevere la somministrazione di Vaxzevria (AstraZeneca) senza bisogno di prenotazione.
Basterà recarsi in una delle sedi indicate dall’Asp muniti di tessera sanitaria e documento di identità per vaccinarsi. L’anamnesi a cui i cittadini verranno sottoposti dai medici servirà a valutare e stabilire eventuali controindicazioni. Personale dedicato fornirà ogni informazione necessaria oltre a raccogliere eventuali prenotazioni per i giorni successivi (qualora gli utenti non volessero usufruire del servizio in questo fine settimana).
“Il momento drammatico che stiamo vivendo – ha sottolineato il direttore generale dell’Asp di Palermo, Daniela Faraoni – impone di riconoscere al vaccino l’unica possibilità di liberarci dall’assedio del covid. Gli inglesi hanno utilizzato Astra Zenica e sono salvi. Invitiamo la gente a sfruttare l’opportunità dell’Open weekend per vaccinarsi nella sede più vicina. Sono sedici i Centri di città e provincia che lavoreranno per coprire un’ampia fascia oraria in maniera tale da venire incontro ad ogni esigenza del cittadino”.

 

Le strutture ospedaliere dell’Asp (Ingrassia, Cimino di Termini Imerese, Dei Bianchi di Corleone, Civico di Partinico e Madonna dell’Alto di Petralia Sottana) saranno attive per l’Open weekend con Astra Zeneca domani, sabato e domenica dalle ore 15 alle 22, le sedi distrettuali dalle 8 alle 20, mentre Villa delle Ginestre e l’Hub provinciale della Fiera del Mediterraneo dalle 8 alle 22. A tutti coloro i quali aderiranno all’iniziativa sarà riservata una corsia aggiuntiva dedicata per l’accesso alle strutture.

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.