Vaccino Anti Covid-19 sì o no? Ecco cosa hanno risposto i cittadini monrealesi

In Italia l’82% degli italiani dice sì alla vaccinazione anti Covid-19, a Monreale c'è molta fiducia

0

MONREALEPandemia mondiale. Crisi sanitaria. Crisi economica. Crisi di Governo. Sono questi i gravi problemi che attanagliano l’Italia (e non solo) da ormai un anno!

Intanto, interrogativo comune a livello mondiale è: “quando ci lasceremo tutto alle spalle?”

Domanda alla quale neanche adesso, ovviamente, possiamo dare una risposta certa. Tuttavia, e senza cantar vittoria, abbiamo “un’arma” capace di contrastare la diffusione del contagio da coronavirus o, comunque, un’arma che dovrebbe essere in grado di alleggerirne l’aggressività e ridurre le numerose ospedalizzazioni. Quest’arma è il vaccino!

A questo punto vogliamo citare un’interessante indagine svolta da ALTROCONSUMO, che ha preso in esame le risposte di un campione di circa 1000 persone sull’intero territorio italiano. In seguito anche noi abbiamo posto sui social media alcune domande ai cittadini monrealesi per sapere cosa ne pensano. Il dato emerso, senza la pretesa che possa assumere un valore scientifico, è comunque interessante.

In entrambi i casi, ai cittadini è stato chiesto se fossero “disponibili a sottoporsi alla vaccinazione anti covid-19”.

Favorevoli o Contrari?

In Italia

Ciò che è emerso dall’inchiesta di ALTROCONSUMO, sul campione analizzato, è che “l’82% degli italiani dice sì” alla vaccinazione anti Covid-19.

…il 52% è pronto a vaccinarsi nel più breve tempo possibile mentre il 30% dice di volersi vaccinare solamente dopo aver visto gli effetti collaterali sulle persone che lo hanno già fatto e dopo averne verificato la reale efficacia. A non volersi vaccinare invece è l’8% del campione intervistato mentre il restante 10% dice di non sapere cosa fare”.

Ciò che è emerso, inoltre, dalla predetta indagine è che minore è il grado d’istruzione, maggiore è la volontà di non vaccinarsi”.

A Monreale

Nei giorni scorsi anche decine di monrealesi hanno espresso la propria volontà, rispondendo ad un questionario di dieci domande sui social media. Le domande principali vertevano sulla disponibilità generale nel sottoporsi ai vaccini e sulla disponibilità specifica nel sottoporsi al vaccino anti Covid-19.

Cosa è emerso dalle  risposte?

Il 95% dei monrealesi ha risposto di essere favorevole a tutti i vaccini in genere, compreso quello sviluppato contro il coronavirus. Solo una percentuale esigua, il 5% del campione esaminato, sostiene la propria contrarietà ad ogni tipo di vaccinazione.

Nel dettaglio

Il 90% dei monrealesi intervistati ha risposto che si sottoporrà al vaccino non appena sarà il proprio turno. 

Solo il 5% afferma di non essere contrario alla vaccinazione e che preferisce, però, aspettare che ci siano più dati di studio. 

A non volersi vaccinare è il restante  5%, il quale sostiene che il vaccino anticovid sia stato preparato troppo in fretta e, pertanto, non lo reputa sicuro.

Per i monrealesi il covid-19 è solo un’invenzione?

Contrariamente ai dubbi iniziali dell’anno già trascorso, maggiore è la consapevolezza dei cittadini sull’esistenza di una reale pandemia mondiale. Il 100% dei rispondenti, comprendendo anche coloro che non vogliono vaccinarsi, ha piena consapevolezza e ha paura di contrarre il virus.

 Titolo di studio e disponibilità a vaccinarsi

A differenza di quanto è emerso dall’indagine svolta da ALTROCONSUMO, nel territorio monrealese, riferendoci esclusivamente al campione esaminato, la volontà di vaccinarsi non dipende dal grado d’istruzione dei rispondenti. 

Come si può vedere dal grafico, infatti, il 37,5% dei rispondenti, la maggioranza, dichiara di essere in possesso della licenza media, il 35% del diploma di maturità, 22,5% della laurea e il restante 5%, altro.

Le Frazioni monrealesi

Fra i rispondenti al questionario larga partecipazione soprattutto della frazione di San Martino delle Scale (32,5%), seconda dopo Monreale paese (55%) e seguita da Pioppo (7,5%), Aquino (2,5%), Villaciambra (2,5%) e Grisì (0%)

 

Intanto si ricorda che a partire da oggi 8 Febbraio 2021 anche gli Over 80 potranno prenotarsi alla vaccinazione anti covid-19. 

Per prenotarsi, accedere al formprenotazioni.vaccinicovid.gov.it”, raggiungibile anche attraverso il sito web della Regione Siciliana, o telefonare al numero verde 800.009.966 attivo da lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 18 (esclusi sabato e festivi).

Per la prenotazione, oltre ai dati anagrafici, il sistema richiederà anche la tessera sanitaria.

Vaccini anti covid19, da lunedì la prenotazione online per gli over 80

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.