Covid19, mai così pochi contagi in Sicilia, oggi solo 478 nuovi casi

Il tasso di positività nell’isola continua la sua discesa, oggi la positività si attesta vicino al 2,12%, una delle più basse d’Italia

0

A pochi giorni dall’entrata dell’isola in zona gialla il numero di contagi è in netto calo, basti pensare che solo 3 settimane fa il numero giornaliero aveva raggiunto 2000 contagi, 500 dei quali solo a Palermo. 

È il numero più basso di nuovi positivi da inizio anno, a dichiararlo è il Ministero della Salute con il quotidiano bollettino. L’ultima volta che in Sicilia i casi sono stati così pochi era il 26 Ottobre. 

Nonostante questo però i morti rimangono ancora troppi, 22 persone nell’arco delle ultime 24 ore non sono riuscite a vincere la battaglia contro il Covid-19, arrivando a 3704 vittime dall’inizio della pandemia nell’isola. 

Il numero dei ricoverati nelle terapie intensive invece rimane pressoché stabile, solo 3 persone sono state ricoverate nel reparto intensivo nell’ultima giornata portando così il numero di pazienti a 181. 

I ricoverati in ospedale continuano a calare giorno dopo giorno, oggi 6 persone hanno lasciato i presidi medici portando il numero totale di ricoverati a 1192. 

Boom di guariti nelle ultime 24 ore in Sicilia, 533 sono le persone che oggi sono state ufficialmente dichiarate guarite dal covid-19 facendo abbassare il numero degli attuali positivi nell’isola, 38mila oggi, di cui quasi 37mila in isolamento domiciliare. 

La Sicilia è fra le regioni che hanno processato più tamponi nelle ultime 24 ore (22mila). 

Il tasso di positività nell’isola continua la sua discesa, oggi la positività si attesta vicino al 2,12%, una delle più basse d’Italia.

La parola d’ordine rimane comunque ‘Prudenza’, se i Siciliani vorranno davvero uscire da questo brutto periodo dovranno continuare a seguire rigorosamente le norme imposte dalla regione e dallo stato. 

Rimane sempre di vitale importanza l’utilizzo della mascherina e la distanza minima di un metro. 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.