Palermo, trasporta illegalmente rottami ferrosi: sequestrato autocarro

Il mezzo è stato posto sotto sequestro anche per mancanza di copertura assicurativa per la cui violazione è stato elevato il relativo verbale.

0

PALERMO – La Polizia Municipale, nell’ambito delle operazioni volte al contrasto al trasporto illecito e all’abbandono incondizionato di rifiuti, ha sequestrato un autocarro carico di rottami ferrosi in via Laudicina.

Gli agenti del Nucleo tutela decoro e vivibilità urbana, a bordo di autoveicolo civetta, mentre procedevano in via Laudicina, angolo via Di Vittorio, hanno notato un autocarro carico di rifiuti costituiti da rottami ferrosi, che procedeva in direzione di via Pecoraino. Fermato il mezzo, gli agenti hanno provveduto all’identificazione del conducente, S.B. del 1985 residente a Palermo, e hanno verificato che lo stesso stava effettuando il trasporto di rottami ferrosi senza possedere le autorizzazioni necessarie.

L’autocarro, è stato posto sotto sequestro col relativo carico di rifiuti speciali non pericolosi e il conducente è stato segnalato all’Autorità giudiziaria. Nella nota del comune si legge che Il mezzo è stato posto sotto sequestro anche per mancanza di copertura assicurativa per la cui violazione è stato elevato il relativo verbale.

Già la settimana scorsa gli agenti impegnati nel servizio di controllo del territorio hanno fermato altri cinque soggetti che, in diverse zone della città, nel dettaglio via Castellana, via Perpignano, viale Michelangelo, via dell’Arsenale e via Sadat, conferivano irregolarmente rifiuti.
Le sanzioni elevate sono pari a 600,00 euro per ciascun trasgressore. Gli stessi sono stati anche obbligati all’immediato ripristino dei luoghi.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.