Coronavirus, tutti positivi i carabinieri che erano a Mezzojuso: da Palermo arrivano i rinforzi

Il focolaio ha spinto la Regione a dichiarare il paese "zona rossa". Su 3 mila abitanti i contagiati sono 40

0

Risultano tutti positivi i carabinieri in servizio nella stazione di Mezzojuso, paese dichiarato “zona rossa” dalla Regione Sicilia. Il comando provinciale di Palermo ha inviato i rinforzi mandando un’unità mobile. Su un totale di 3mila abitanti, i contagiati registrati risultano essere 40. Questo è stato il motivo di chiudere il paese fino al prossimo 24 ottobre.

I dipendenti comunali adesso lavoreranno in smart-working e tutte le scuole sono state chiuse. Per i residenti sarà possibile uscire da casa solo una volta al giorno per fare la spesa, salvo diverse esigenze di lavoro o di salute.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.