“Aule disponibili e doppi turni”, Vittorino e Terzo chiedono chiarimento al sindaco

Il gruppo consiliare di Forza Italia chiede convocazione urgente per il mancato avvio dell'anno scolastico

0

MONREALE – Slittato da giovedì 24 a lunedì 28 settembre l’inizio dell’anno scolastico per la scuola primaria e per la secondaria di primo grado. Un rinvio dovuto alla necessità di procedere con la sanificazione, l’igienizzazione e la disinfestazione di tutti i plessi del territorio, ma anche la mancata consegna delle mascherine alle scuole. Ha spiegato il sindaco Alberto Arcidiacono che ieri ha emesso l’ordinanza.

Alla luce dei posticipi dell’avvio delle lezioni in presenza i consiglieri comunali di Forza Italia, Mimmo Vittorino e Silvio Terzo, hanno chiesto la convocazione di un consiglio comunale urgente. “Scarsa attenzione dell’amministrazione verso la scuola e le famiglie – dichiarano – mancanza di chiarezza circa la disponibilità delle aule dove poter svolgere le lezioni. La scuola è fondamentale per la crescita e la formazione delle nuove generazioni – aggiungono – troviamo spiacevole che ancora molti studenti vengono privati dell’istruzione. Chiediamo al sindaco di riferire in Consiglio per dare le dovute rassicurazioni in merito al reperimento delle aule e soprattutto per dare certezze alle famiglie che ancora oggi non conoscono dove e come i propri figli inizieranno la scuola. Non mettiamo in dubbio – continuano – che la situazione emergenziale ha determinato grandi difficoltà, ma già da luglio i dirigenti scolastici avevano trasmesso all’amministrazione il numero degli alunni e delle aule necessarie, in modo da garantire la ripresa già dal 14 settembre come in tutta Italia. Apprendiamo che dal prossimo lunedì i nostri studenti potranno iniziare la scuola, ma il Sindaco non ha chiarito quali locali sono stati individuati e se presentano le condizioni di sicurezza. In più -concludono –  è opportuno sapere se i locali sono sufficienti in modo da evitare gravi disagi ad alunni e famiglie ed evitare una ripresa scolastica con doppi turni”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.