Capaci chiude le spiagge libere per Ferragosto: restano aperte quelle di Carini e Isola

Un Ferragosto diverso dai precedenti. Secondo il sindaco di Isola delle Femmine "non ci sono abbastanza forze dell'ordine per contingentare gli ingressi"

Un Ferragosto molto particolare quello di quest’anno poiché, se negli anni precedenti si poteva festeggiare liberamente in spiaggia, oggi per via dell’emergenza sanitaria non si potrà più fare.

E così la spiaggia libera di Capaci sarà chiusa al pubblico a partire dal 14 e per tutta la notte di Ferragosto. Il Comune di Isola delle Femmine al contrario, non chiuderà le proprie spiagge libere la notte di Ferragosto. Il sindaco della cittadina Stefano Bologna ha però dichiarato che “per il 14 agosto e dunque per la notte di ferragosto, interverremo anzitutto sulla viabilità per diminuire l’affluenza delle persone nelle spiagge. Per tutti i locali è valida, ovviamente, l’ordinanza emanata ieri dal Presidente della Regione. Potrei anche pubblicare un provvedimento per impedire l’accesso alle spiagge libere del nostro comune, ma non abbiamo un numero di forze dell’ordine adeguato per garantire il rispetto di tale regolamento. Quindi faremo quanto è nelle nostre forze: falò e bivacchi vietati; e gli stabilimenti balneari potranno rimanere aperti solo fino alle 19 di venerdì 14”.

Sempre il primo cittadino ribadisce che il problema più grande sarà quello di fare rispettare le norme a partire dalle ore 17:00 del 14. “Ci auguriamo di resistere e far rispettare il tutto – continua il sindaco – ma come negli scorsi anni il vero problema nasce dalle cinque del pomeriggio in poi, poiché si verifica una sorta di via libera. Abbiamo veramente una carenza di forze dell’ordine, che siano carabinieri o vigili urbani”.

Per quanto riguarda le spiagge di Carini saranno anche loro aperte come il comune di Isola delle Femmine. Il sindaco stesso Giovì Monteleone ha affermato che “Il comune conta ben 12 km di costa, certo una buona metà è inaccessibile per il divieto di balneazione ma l’altra metà comunque è sempre vasta e non abbiamo un numero di vigili urbani, o di altre forze dell’ordine, tale che ci consenta di tenere il litorale sotto controllo. Comunque non vieteremo l’accesso alle spiagge, perché non possiamo farlo rispettare. Gli stabilimenti balneari si adatteranno all’ordinanza Regionale”.

Diversa sarà la situazione invece nella spiaggia di Capaci poiché come spiega il sindaco, il comune si sta organizzando per far rispettare la norma. “Organizzarsi bene è un grosso problema – dice – hanno scaricato il problema ai sindaci dei comuni situati nel litorale. A Capaci contiamo solo otto vigili urbani a malapena e cinque carabinieri, con questi numeri come possiamo garantire un accesso alle spiagge libere? Proprio per questo ho deciso che chiuderò, fisicamente, l’accesso alla spiaggia libera. Inoltre a partire dalle 8 del mattino del 14 agosto, il traffico sarà chiuso a partire dal ponte dell’autostrada fino al lungomare vero e proprio. Inoltre anche il parcheggio sarà chiuso una volta raggiunto il numero massimo di automobili presenti. Preferisco chiudere tutto, prima viene la salute e la sicurezza dei miei concittadini. Infine tengo a precisare che bivacchi, falò e festeggiamenti vari saranno vietati; così come vi sarà la chiusura degli stabilimenti balneari dalle 19 in poi” – conclude.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.