Ztl e pedonalizzazione a Mondello, prorogato il progetto del Comune

Il piano prevede la limitazione agli accessi veicolari nella piazza di Mondello

PALERMO – La pedonalizzazione e la successiva zona a traffico limitato sul lungomare di Valdesi e nella piazza di Mondello sarebbe dovuta entrare in vigore tra poche settimane, ma subisce uno stop.

A quanto pare non sono neanche iniziati i confronti tra l’amministrazione e le associazioni dei commercianti, insieme ai residenti e ai rappresentanti della circoscrizione. Il tutto non è partito poiché dopo il nubifragio del 15 luglio, che ah coinvolto la città ha lasciato al Comune altre priorità.

Al Giornale di Sicilia spiega Giuseppe Fiore, presidente della settima circoscrizione, che “ad oggi, non siamo mai stati contattati. Si sta parlando di un piano importante e le interlocuzioni sarebbero dovute partire già da parecchio tempo se l’idea era quella di far scattare le limitazioni entro luglio”.

“Quella di un’isola pedonale che partisse dal Charleston è una proposta della circoscrizione pensando a un doppio senso di marcia nel tratto iniziale di viale Regina Elena. Lo troviamo un modo per delineare un percorso a tappe di questa pedonalizzazione – continua Fiore – È giusto, però, anche dire che, dalle riunioni svolte con associazioni e commercianti, in tanti approvano il piano iniziale del Comune”.

Adesso il problema sono i tempi e lo conferma lo stesso Fiore: “Bisogna considerare anche quanto tempo serve per fare i pass. Abbiamo calcolato che ci vorrà circa un migliaio di pass e non è una cosa che si fa in un paio di giorni, ma ce ne vogliono almeno 15″.

Il piano di pedonalizzazione e Ztl a Mondello, dovrebbe partire anche con la presenza di numerosi servizi. Proprio Fiore si riferisce, in particolare, ai trasporti poiché saranno necessarie anche delle navette e alla puntualità delle attività della Rap”.

Il piano originario del Comune di Palermo ha previsto la pedonalizzazione di Viale Regina Elena da Piazza Valdesi a via Torre di Mondello, Via Glauco e Via Anadiomene, limitando gli accessi veicolari nella Piazza di Mondello e in via Piano di Gallo, razionalizzando i sensi di marcia della viabilità afferente all’area di Mondello.

Nell’ambito della rimodulazione della mobilità a Mondello, entro luglio dovrebbe essere finalmente completato e aperto il nuovo tratto della via che consentirà la connessione tra la via Mondello e la via Galatea snellendo il deflusso da e verso la Piazza di Mondello.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.