Dipendente parlamentare si prende i soldi di Sicilia Futura, sequestro della Finanza

L'uomo si sarebbe appropriato indebitamente di 25mila euro

0

Un dipendente del Gruppo di Sicilia Futura all’Ars, Antonino Randazzo, è accusato di essersi impossessato di somme destinate al gruppo di cui è dipendente.

L’uomo si sarebbe appropriato indebitamente di 25mila euro versate dall’Assemblea Regionale in favore del Gruppo Parlamentare Sicilia Futura.

A.R., 66enne dipendente pubblico, ha approfittato dell’incarico conferitogli di addetto ai pagamenti e quindi con accesso diretto ai conti correnti del Gruppo Parlamentare ma è stato smascherato.

La Guardia di Finanza di Palermo ha così dato esecuzione ad un decreto emesso dall’Autorità Giudiziaria, sequestrando d’urgenza al dipendente circa 25 mila euro.

Gli uomini delle Fiamme Gialle hanno proceduto agli accertamenti patrimoniali sequestrando un immobile di proprietà del 66enne che si trova a Termini Imerese

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.