Monreale, chiusi i centri di raccolta di Piazzale Tricoli e Fiumelato, si può conferire solo ad Aquino

A rischio la raccolta dell’umido, se ne produce più di quanto si riesce a conferirne

MONREALEChiusi da questa mattina i centri di raccolta di Piazzale Tricoli e Fiumelato, si conferisce ad Aquino. La decisione è stata presa dalla società che gestisce il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti nel territorio di Monreale, la New System Service. Al centro della decisione la mancanza del rispetto eni due centri dei requisiti igienico sanitari previsti dalla normativa.

Il centro di piazzale Tricoli, come riportato su queste colonne, era stato già posto sotto la lente d’ingrandimento dei Carabinieri di Monreale prima, e degli ispettori dell’ASP di Palermo dopo. In quest’ultima occasione era stata inflitta una sanzione di 6.000 € alla precedente ditta, la Mirto srl, che gestiva il servizio.

Cassonetti non adeguati, mancanza di servizi igienici per gli operatori, adeguate vie di fuga, erano state alcune delle contestazioni fatte.

I centri da allora non erano stati messi a norma dal comune, per cui la New System Service ha optato ieri sera per la chiusura, dandone comunicazione al comune via PEC.

Nelle more che il comune provveda a sistemare i due centri, rimane aperto solamente quello di Aquino, in via Ponte Parco.

Sempre sulla questione rifiuti potrebbe cascare a breve un’altra tegola sulla testa del comune di Monreale, che potrebbe vedersi ridurre notevolmente la percentuale di raccolta differenziata.

Rischia infatti di ridursi drasticamente la frazione di umido raccolta, a causa dell’impossibilità di conferire giornalmente presso il centro di Bagheria, gestito dalla Ecogestioni, le quantità prodotte in tutto il territorio comunale. A fronte di 3 cassoni quotidiani, il centro riesce ad accoglierne 1 o 2 al giorno.

A Monreale manca un centro di trasferenza idoneo allo stoccaggio temporaneo dei rifiuti organici, non essendo il centro di Aquino, né altre postazioni, idonee allo scopo. 

“Non possiamo tenere i cassoni carichi di umido per diversi giorni, in attesa che ci permettano di conferire”, fanno sapere dalla ditta incaricata.

L’ipotesi, avanzata alcuni mesi fa, di utilizzare la vasta area a valle della circonvallazione di Monreale quale centro di trasferenza, non è ancora perseguibile per motivi tecnici.

LEGGI ANCHE:

Anomalie al centro di raccolta rifiuti di piazzale Tricoli, multata la società F. Mirto

Monreale. Piazzale Tricoli. Oggi ispezione dei Carabinieri

Controllo dell’ASP nell’isola ecologica di piazzale Tricoli. Niente corrente elettrica, servizio igienico e acqua

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.