Trova la fidanzata con uno sconosciuto e lo pesta selvaggiamente. Arrestato il 30enne Antonio Cannata

0

Palermo, 23 maggio 2019 – Il 30enne palermitano Antonio Cannata è stata tratto in arresto questa mattina dai carabinieri del nucleo investigativo di Palermo. Il giovane è stato identificato come l’autore dell’aggressione ai danni dell’imprenditore Giovanni Caruso, gestore del ristorante Dorian, avvenuta nella notte dell’11 novembre scorso.

I militari avevano identificato l’uomo in soli due giorni di attività investigativa, attraverso le immagini delle telecamere di sicurezza. Quella notte Caruso stava rientrando a casa e aveva notato una ragazza (fidanzata di Cannata) in lacrime. L’uomo decise quindi di avvicinarla per chiederle se avesse bisogno di aiuto, quando sopraggiunse il Cannata. La reazione di quest’ultimo fu violentissima, lasciò Caruso in terra dopo averlo preso a calci e pugni. L’uomo fu trasportato prontamente in ospedale dal personale del 118 e riportava lesioni gravissime e permanenti.

La perquisizione domiciliare dell’aggressore permise di ritrovare un paio di scarpe sporche di sangue, i vestiti indossati durante l’aggressione e lo scooter con cui Cannata si era allontanato con la fidanzata. L’uomo era stato denunciato a piede libero per lesioni personali gravi.

Alla luce della gravità dei fatti, della violenza brutale e delle lesioni riportate dalla vittima, il GIP del tribunale di Palermo ha disposto per Cannata la misura cautelare di custodia in carcere. L’uomo è stato portato alla casa circondariale “Antonino Lorusso” questa mattina.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.