Piazzale Candido, #Oltre: “Via i camion dei rifiuti”. I residenti firmano la petizione

0

Monreale, 23 febbraio 2019 – “Settanta famiglie – ha dichiarato Michelangelo Milazzo del movimento civico #Oltre – hanno sottoscritto una petizione per chiedere all’amministrazione di fermare il parcheggio dei camion dei rifiuti a piazzale Candido”. 

Stabilmente almeno due camion sostano nel parcheggio vicino le abitazioni e tante volte gasoloni e altri camion ricevono assistenza meccanica. Un disagio più volte denunciato dai residenti che da quando è iniziata la raccolta differenziata hanno visto trasformare l’area in centro raccolta rifiuti. 

“Piazzale Candido è ormai diventato il garage e l’officina all’aperto dei camion per la raccolta dei rifiuti”. Dichiarano i residenti. “Chiediamo all’amministrazione di usare i luoghi destinati a quell’uso. E non i parcheggi pubblici e dove a pochi passi vivono persone. Inoltre, chiediamo all’amministrazione di immedesimarsi e rendersi conto che non è per niente gradevole aprire le finestre e ricevere la puzza dei rifiuti”.

“Se l’amministrazione – continuano – ha dubbi sulle difficoltà che crea la presenza dei rifiuti, la ospitiamo per qualche settimana. Sta per arrivare il caldo e certamente la condizione igienico-sanitaria rischia di peggiorare. I camion hanno già dove parcheggiare, ad esempio ad Aquino. Settanta famiglie, certamente in numero crescente, dicono che la situazione è insostenibile. Confidiamo nella sensibilità dell’amministrazione”.

Per dar voce ai residenti esasperati per la presenza in prossimità delle loro abitazioni degli autocompattatori della Ditta Mirto, il consigliere comunale Giuseppe Romanotto, candidato sindaco della Lega, ha presentato un’interrogazione consiliare. Se ne parlerà il 25 febbraio in aula consiliare. 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.