Monreale. Tossicodipendente arrestato dai Carabinieri. A denunciarlo i suoi stessi genitori

1

Monreale, 18 gennaio 2019 – A presentare formale denuncia presso la stazione dei Carabinieri di Monreale sono stati i suoi stessi genitori. E così F. I., un giovane di 25 anni residente a Monreale in via Aquino Molara, è stato tratto in arresto. I genitori erano stanchi, non riuscivano a sostenere più i continui maltrattamenti subiti dal figlio.

L’operazione è stata condotta ieri pomeriggio intorno alle 16,00, nei pressi della sua abitazione nella frazione monrealese.

F. I., tossicodipendente, è stato arrestato per maltrattamenti ed estorsione dai Carabinieri della sezione operativa di Monreale. I familiari hanno dichiarato alle forze dell’ordine che il figlio, al fine di procurarsi il denaro necessario a comprarsi la dose di droga, era solito estorcere somme di denaro, minacciandoli fisicamente. Diverse volte avrebbe anche sottratto oggetti dall’abitazione che poi rivendeva per saldare i debiti contratti con gli spacciatori.

Dai primi riscontri sembra che il giovane facesse un forte uso di crack.

Il Pubblico Ministero ha disposto ieri il processo per direttissima che si svolgerà nella mattinata di oggi.

1 Commento
  1. Marco scrive

    Via aquino molara è Palermo, forse volevate dire via aquino

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.