Cimitero di Monreale, salme in attesa di sepoltura. Avviata una raccolta firme

0

Monreale, 29 maggio 2018 – Se nel cimitero di San Martino la gente vuole sapere che fine hanno fatto le salme dei propri cari seppellite anni fa, nel cimitero di Monreale i familiari dei defunti chiedono rispetto e una degna sepoltura. Nel deposito comunale ci sono salme in attesa di essere tumulate, bare “parcheggiate” insomma un senso di abbandono generale. Il cimitero di Monreale vive, oltre quello di San Martino, vive il suo momento più difficile.

Nel frattempo il gruppo Occupiamoci di Monreale si è attivato promuovendo una raccolta firme al fine di esporre la situazione incresciosa del deposito comunale di Monreale alle autorità competenti. Gli attivisti saranno davanti l’ingresso del cimitero da giorno 1 a giorno 3 giugno dalle 9,30 alle 10,30.

“Ci siamo attivati – spiega Benedetto Madonia – per la raccolta firme al fine di esporre la situazione incresciosa del deposito alle autorità competenti. Le segnalazioni pervenute sono tante e noi di Occupiamoci di Monreale le raccogliamo, senza se e senza ma. Le immagini fornite da alcuni parenti dei defunti parlano da sole. 

Bisogna garantire il rispetto ed il riposo dei nostri cari e l’igiene pubblica soprattutto.

È legittimo chiedersi perché non si riesca a dare una degna sepoltura alle salme, quando per altre situazioni ci sono somme e interventi tempestivi.

Secondo noi, un ambiente così non è idoneo, perché non soddisfa gli standards qualitativi del regolamento nazionale di polizia mortuaria“.

Le tumulazioni procedono a rilento e da diverso tempo, ormai, tantissime salme sono in attesa di una degna sepoltura. Per questo motivo sono diversi i cittadini costretti per portare qualche fiore ai propri cari a recarsi all’interno del deposito in cui sono conservate le bare. 

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.