Corleone, allarme amianto in zona abitata

0

Corleone – I cittadini segnalano che a Corleone qualcuno ha rilasciato nei giorni scorsi dell’amianto, non curanti dei danni che avrebbe comportato in primis alla salute degli stessi. La zona è stata quindi opportunamente evidenziata e fettucciata dalla polizia municipale ma questo non ha ugualmente bloccato un secondo scarico di amianto.

La zona interessata si trova nei pressi della galleria, si tratta quindi di una zona abitata soprattutto nel periodo estivo. Questa circostanza sta allarmando i cittadini innanzitutto per la pericolosità dell’amianto, che consiste soprattutto nel rilasciare fibre che si liberano facilmente nell’aria e vengono inalate dall’uomo provocando gravissimi danni alla salute. Inoltre si tratta di danni che possono manifestarsi anche dopo molti anni dalla prima esposizione.

In Italia l’utilizzo dell’amianto è stato espressamente vietato dal Ministero della salute e le morti accertate per esposizione all’amianto sono di circa 1000 all’anno. Per procedere alla rimozione dell’amianto è necessario fare un esposto all’ufficio igiene che procederà a far intervenire chi di competenza.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.