Monreale tra i comuni nell’area di intervento del GAL Terre Normanne

0

Monreale, 10 maggio – La storia della Sicilia normanna ha origine con la conquista normanna dell’Isola, iniziata nel 1061 con lo sbarco a Messina al tempo in cui essa era dominata da potentati e governatori musulmani, e si conclude con la morte dell’ultima esponente della famiglia degli Altavilla di Sicilia, Costanza, nel 1198. Nel 1130 la dominazione normanna instaurerà il primo regno dell’Isola con Ruggero II.

Il Gruppo Azione Locale Terre Normanne, nell’ambito della azioni propedeutiche alla Misura 19.1 del PSR Sicilia 2014/2020, intende acquisire delle proposte da parte degli attori e operatori, pubblici e privati, riguardo gli ambiti tematici del PAL per l’elaborazione della “Strategia di Sviluppo Locale di Tipo Partecipativo delle Terre Normanne” con strategie condivise. I comuni che rientrano nell’area di intervento del GAL Terre Normanne sono 17, corrispondenti alla zona occidentale della Sicilia, estendendosi da Palermo sino alla Valle del Belice. Il Comune di Monreale è l’area di interesse più grande.

Al fine di approfondire, e creare rete, in alcuni dei comuni interessati si sono svolti diversi Forum. Gli attori interessati del territorio possono partecipare alla concertazione compilando la scheda per la definizione del PAL 2014-2020 ed inviarla alla e-mail: [email protected]

Il Consorzio ha come scopo il perseguimento dello sviluppo rurale del territorio attraverso azioni di partenariato con tutti gli attori locali, cui viene garantito un corretto funzionamento, per valorizzare il patrimonio naturale e culturale, potenziare l’ambiente economico del territorio al fine di contribuire a creare posti di lavoro e per un miglioramento complessivo della capacità organizzativa degli imprenditori locali.

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.