Segnala a Zazoom - Blog Directory

Salvino Mirto, a due anni dalla sua scomparsa 

“Il vuoto politico e umano che Salvino ha lasciato rimane lì ..intatto”

“Dopo due anni ancora penso di potere incontrare da un momento all’altro Salvino Mirto e confrontarmi sulla situazione politica locale e, soprattutto, generale. Il vuoto politico e umano che Salvino ha lasciato rimane lì … intatto”. Con queste poche parole Roberto Gambino riesce a delineare che cosa Salvino Mirto abbia rappresentato per tanti monrealesi che, a due anni dalla sua scomparsa, ne ricordano ancora l’importante ruolo svolto nelle dinamiche politiche della città.

Salvino Mirto a Monreale con Massimo D’Alema

Quando, il 25 novembre di due anni fa, all’età di 69 anni, la vita di Salvino venne stroncata dal covid, in tanti a Monreale furono presi dallo sgomento. Una morte improvvisa che lasciò un vuoto all’interno della politica monrealese. Sebbene in tanti abbiamo avuto scontri verbali anche accesi con Salvino, sia avversari politici che, e forse soprattutto, alleati, da tutti veniva riconosciuto il contributo che soleva fornire alla dialettica politica e la sua dedizione rivolta alla città di Monreale. Tanto che ad un anno di distanza dalla sua scomparsa gli venne dedicata la sala della I commissione consiliare, di cui ha sempre fatto parte.

Di lui veniva ammirata la passione e la correttezza con cui combatteva le sue battaglie.

Tra le prime interviste della redazione di Filo Diretto ricordo quella fatta proprio a Salvino Mirto, sul tema dei valori e delle idee che intendeva portare avanti nella sua battaglia politica quotidiana. In quel periodo ricopriva il ruolo di capogruppo del PD al consiglio comunale. Ancora prima era stato esponente del PCI e dei DS. Instancabile inoltre la sua attività all’interno della CGIL.

Con lui – è il messaggio di tanti che l’hanno apprezzato – se ne è andata una voce forte della sinistra monrealese.

Deceduto Salvino Mirto, altra vittima del covid 19

“La sinistra che non c’è più – afferma Lillo Sanfratello -. Sono passati due anni ma è come che siano volati, la sua presenza è sempre viva tra noi familiari e tra i compagni di una vita il suo ricordo sarà sempre presente. Il suo essere duro ma costruttivo ci manca”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.